IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  GruppiGruppi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Abbattimento di un falso dogma in merito alle festività cristiane!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Il dimissionario
Admin


Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 07.03.08

MessaggioOggetto: Abbattimento di un falso dogma in merito alle festività cristiane!   Dom Dic 25, 2011 1:03 pm

Un amico mi ha passato questo scritto che pubblico:

"In occasione delle grandi festività cristiane (Natale, Pasqua, Immacolata Concezione, ecc) i TdG spesso trovano qualunque occasione per seminare paure e sensi di colpa inutili nelle persone andando a cercando di trovare le origini delle usanze delle nostre sante festività.
Parliamo in questa sede degli "attacchi" al Natale.

I Tdg affermano che la data del 25 dicembre sulla nascita di Cristo sia stata adottata dal culto pagano del "Dio Sole".

In realtà alla luce delle recenti scoperte archeologiche, messe in evidenza dallo scrittore Vittorio Messori, pare che la data di nascita di Cristo il 25 dicembre sia la data corretta. Di seguito l'articolo in questione:


http://www.totustuus.it/modules.php?name=News&file=print&sid=342

Questa è già una risposta chiara e precisa all' "attacco" dei Testimoni, ma anche se davvero la data di nascita di Gesù fosse stata completamente mutuata dal culto pagano del Dio Sole, quello che conta è che abbia significati oggi prettamente cristiani, senza collegamento alcuno ad adorazione di falsi dèi.

Infatti Cristo viene definito la "luce del mondo" in diversi punti della Bibbia e della Tradizione Cristiana. Giacchè il paganesimo è stato tolto come religione dell'Impero Romano questo concetto può benissimo essere travasato nel cristianesimo applicandolo a Cristo. Ciò che conta è che venga festeggiato Gesù però e non il Dio Sole.

Adottando questa ottica di pensiero anche alcuni simbolismi tipici del Natale (l'albero di Natale, Babbo Natale, i regali di Natale, ecc) siccome sono tutti gesti e usanze che vengono celebrati dai cristiani in un contesto cristiano allora possono essere fatti tranquillamente. Infatti ad oggi nessuno che compisse gesti come questi penserebbe al culto di un'antica divinità pagana.

Ecco che quindi cercare di risalire alle origini di un gesto e di una consuetudine è un cavillare inutile: ciò che bisogna guardare è vedere se il gesto reso, nel cuore della persona, è per rendere culto a una divinità pagana - cosa che è assurdo anche il solo pensarla visto che nessuno pensa a un dio pagano quando compie i classici caratteristici gesti natalizi - o bensì per dare onore e valore al culto cristiano."
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Abbattimento di un falso dogma in merito alle festività cristiane!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Sensazione di pesantezza sovrapubica, 'falso' stimolo a urinare (bruciore similcistite), dolore o VULVODINIA.INFO
» docente di sostegno alle prime armi: cosa devo chiedere al precedente insegnante?
» Autorità nazionale anticorruzione e obbligo di iscrizione alle "white list"
» Gel alle ALIAmidi per Vulvodinia (vestibolite) o VULVODINIA.INFO
» Posso associare tonno, uova e ricotta?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Sezione dottrinale :: Dottrina Testimoni di Geova-
Andare verso: