IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  GruppiGruppi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 La mia vita coi Testimoni di Geova

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Dario Piraino
Admin


Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 24.02.08
EtÓ : 39

MessaggioTitolo: La mia vita coi Testimoni di Geova   Sab Mar 15, 2008 12:12 pm

L'infanzia di un TdG

Io come molti sanno sono nato e cresciuto in una famiglia di Testimoni di Geova...
Dai primi anni (ancora non sapevo leggere)sapevo a memoria il "Libro dei racconti biblici"(primo approccio alla manipolazione mentale e controllo delle coscienze dei pi¨ piccoli),sapevo i personaggi biblici e molte dottrine della WTS,tutto era vietato e tutto era obbligato..nel senso che la mia vita non era assolutamente come quella degli altri bambini, i compleanni erano vietati (a causa di una pessima interpretazione della bibbia), come il natale, le feste varie che trovate nel calendario... era vietato iscriversi a una squadra di calcio visto che per i TdG la competizione non Ŕ una caratteristica cristiana,....i doveri in compenso erano maggiori che i veti!
Mia madre era pioniera regolare, (Predicatrice a tempo pieno)
ero costretto a seguirla sempre nel suo girovagare per le case a fare proselitismo...la domenica mattina potete immaginare cosa DOVEVO fare.....Esatto...indovinato, ma come avete fatto?
Col tempo divenni io stesso convinto di quel modo astruso di vivere fino a provare i tipici sentimenti dei TdG, cioŔ il desiderio della venuta del famoso giorno di Dio, con conseguente distruzione di tutti i non TdG!Era una velata forma di odio per il mondo esterno alla comunitÓ della setta, sentimenti che se ci penso non posso che vergognarmi di avere provato!
Posso concludere e affermare con certezza che per 2 decenni i primi decenni della mia vita sono stati modificati influenzati e condizionati dalla Watch Tower Society!
Grazie WTS..e a buon rendere..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dario Piraino
Admin


Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 24.02.08
EtÓ : 39

MessaggioTitolo: Re: La mia vita coi Testimoni di Geova   Sab Mar 15, 2008 12:14 pm

Il mio abbandono della setta (scritto il 22/07/2006)

Nasco 28 anni fa in una casa di splendidi testimoni di Geova..(con cui ho un rapporto meraviglioso anche da disassociato!)
Da ragazzino ho vissuto una pubertÓ piena di regole e di norme "teocratiche" con molta serenitÓ e convinzione.
A dirvi il vero non rimpiango molto quello che fu, in fin dei conti ho studiato parecchio e fa tutto parte del mio bagalio culturale a cui tengo davvero nonostante la mia strada si sia allontanata dai TdG!
Fin da piccolo la congregazione era divisa nei miei riguardi: persone che mi "disprezzavano" E ALTRI CHE MI AMAVANO per una mia particolaritÓ...ero irriverentemente schietto!(ma sempre leale)
Crescendo mi conobbe un pioniere speciale e mi convinse ad unirmi in una congregazione speciale in lingua straniera atta ai contatti con extracomunitari..specializzata a interlocutori musulmani...li ebbi modo di imparare molto e anche spendermi in uguale misura..
Arriv˛ il momento in cui ebbi un rapporto affettivo importante con una sorella pioniera regolare di un'altra parte d'Italia e col tempo mi trasferii li, chiusi la mia partita iva con un buon fatturato e ne aprii subito un'altra nella mia nuova destinazione e costo un bell' investimento finanziario, l'avviamento fu molto lento e il primo anno conobbi anche la fame, parecchie sere non mangiavo per via di scadenze a fornitori!
Tutti questi sacrifici fatti per non fare allontanare la ragazza dal suo amato nucleo familiare..
In congregazione ero ben visto e sotto l'ala protettrice del padre della mia ex (un carismatico anziano di quella sala) iniziai a ottenere parti da esporre dal podio pi¨ volte la settimana, cari fratelli era tutto ok!
Un bel giorno io e la mia lei ci lasciammo, ne fui amareggiato ma lo accettai con buon viso...dovevo per˛ continuare a vivere da solo in una terra che non Ŕ la mia, non potevo scappare e tornare da mamma...avevo fatto molti investimenti e dovevo rimanere li...con buon viso a cattiva sorte mi confortai con tutti gli amici della congregazione che mi volevan bene..la sola cosa rimasta li!
Purtoppo la storia non finý cosi...la gente cominci˛ a pettegolare sulla mia ex, legandosi sempre pi¨ a me...L'anziano e padre della ragazza che amavo, temendo per il buon nome della figlia, grazie alle conoscenze di peso che disponeva ..in breve tempo riuscý a buttarmi una quantitÓ spropositato di calunnie sul mio conto!Ero coperto di merda dalla testa ai piedi!
Pi¨ cercavo di difendermi e pi¨ venivo sommerso di ingiustizie! Era un tunnel troppo lungo per me!
Pensate..io a quel tempo ero ancora un tipico giovane TdG...con molti sforzi e rinuncie ero ancora vergine sostenedo che i rapporti sessuali fossero leciti solo nel matrimonio...tutto ci˛ ripeto costava sacrificio e autocontrollo...immaginate cosa volesse dire per me venire isolato dalle persone a cui tenevo a causa di FALSE accuse!
In breve nessuno pi¨ usciva con me in servizio...e se mi presentavo in un raduno di TdG per l'opera di evangelizzazione finiva che uscivo solo!Smisi quindi di essere attivo proclamatore!
Il tutto senza essere disassociato o nemmeno segnato!Non ricevetti mai nemmeno una visita da parte di anziani per essere avvisato su eventuali miei sbagli o errori nella mia vita da TdG!
Pass˛ del tempo e io ormai non frequentavo pi¨ le adunanze ma non ero ancora rassegnato..volevo giustizia!
Avevo una teste dalla mia...era la mia ex...non sapeva dire le bugie..il padre infatti evit˛ sempre con sottorefugi un confronto davanti testimoni..in questo mi prostro davanti alla sua abilitÓ!
Ma un bel di..un sabato mattina in cui era di visita un sorvegliante di circoscrizione feci una lettera molto articolata con pesantissime affermazioni e molto ben argomentate (testimone ne Ŕ Pino in quanto l'ha letta)riuscii a dimostrare l'inadeguatezza al ruolo di anziani dell'intero corpo della congregazione...mancava solo la testimonianza della mia fidata teste...quella lettera era in grado di riempire di silenzioso imbarazzo tutti i suoi lettori!
Fu distribuita in sei copie :5 anziani pi¨ sorvegliante era cosi irritante e grave che organizzarono immediatamente un'adunanza per il confronto compresa la mia teste!
Fui coperto di poco velati insulti!Mi minacciarono di avviare una procedura contro di me come calunniatore! Dopo un'ora di discussioni (io contro tutti) chiamai la mia teste a dire la sua ...con imbarazzo disse che era vero con un sotttilissimo filo di voce!Fratelli poco importa la voce...la veritÓ fa davvero molto rumore!Pi¨ di mille false grida!
La sala piomb˛ in un silenziosissimo imbarazzato silenzio..gelido da far tremare e sudare!
Il sorvegliante si fece coraggio ruppe quei secondi di gelido silenzio e disse delle parole che ancora dopo 3 anni sento nella mia mente: "Bene adesso lo sappiamo! Ora che cosa vuoi!" Se ne lavarono le mani col fatto che io a differenza loro non ero pi¨ un attivo proclamatore!
Dopo 100000 accuse e infamitÓ gratuite ero riuscito a dimostrare il contrari e in pi¨ a dimostrare le loro colpevolezze! Cari fratelli sapete cosa volevo? Mi bastavano solo delle scuse e tutto avrei sepolto dietro le spalle!
Da quel giorno non mi comportai pi¨ da TdG e un anno fa fui disassociato.
Grazie a tutti quelli che mi han letto!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dario Piraino
Admin


Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 24.02.08
EtÓ : 39

MessaggioTitolo: Re: La mia vita coi Testimoni di Geova   Sab Mar 15, 2008 12:15 pm

Tipico esempio di una serata da DISASSOCIATO (scritto nel novenbre 2006)



Dalle 19 ci sono a casa dei miei ospiti TdG a mangiare e a passare insieme un'edificante serata cristiana!
Il problema Ŕ che come tutti sapete io sono disassociato, onde non metterli in imbarazzo ( i miei genitori )sono da quasi tre ore chiuso nella mia camera in compagnia delle luci del pc e della televisione!
Altro che parabola del buon sammaritano! ( apostata per gli antichi israeliti) e tutti i discorsi sull'amore verso i nemici! Coerenza.......... 0, come la carta tim!!!
Non ce la faccio pi¨ ora esco con le immagini subliminali WTS e li spavento tutti!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
zaira17



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 05.03.08

MessaggioTitolo: Re: La mia vita coi Testimoni di Geova   Mer Mar 19, 2008 6:44 pm

Sconcertante come la vita di noi ex tdg sia cosý simile per tutti, incluso le serate chiusi in camera per non inquinare la spiritualitÓ altrui... quando leggo queste cose mi prende male per il ricordo di tanta sofferenza ma respiro pensando a quello che siamo riusciti a ricostruire, rimettendo in discussione tutto, come sempre ti rinnovo la mia stima.Zaira
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dario Piraino
Admin


Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 24.02.08
EtÓ : 39

MessaggioTitolo: Re: La mia vita coi Testimoni di Geova   Sab Mar 22, 2008 9:35 pm

Coraggio Zaira....aspettiamo la tua esperienza!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Utente anonimo



Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Re: La mia vita coi Testimoni di Geova   Mer Apr 02, 2008 2:49 pm

nonostante io sia ancora un TDG io ti ho sempre stimato Dario, ti ripeto nn sono andato via x te dal forum ricominciamo ma x altre persone ke in pvt nn mi lasciavano in pace..cmq sia io nn ti considero parte di coloro ke da molti vengono considerati Apostati anzi, da tute le cose lette da te ho riscontrato ke Dio Ú sempre nel tuo cuore, Ú poi molto spesso lo ai detto anche tu, Dio Ú l'unico ke possa leggere i nostri cuori...xciˇ quello ke le persone giudicano ho dicono nn serve ha niente se si pensa ke Dio sarß la persona ke deciderß su di noi,gli Apostati sono x me ki se la prendono realmente Ú direttamente con Dio, calunniandolo Ú sputando sui molti doni ke lui ci ha dato, ke nn sto qui ad elencare.Io seguo tutto ciˇ ke Ú esposto nella Bibbia x me nn fß differenza quale Bibbia sia x me ogni Bibbia Ú parte integrante del messaggio ke Dio ci ha voluto dare tramite persone umane da lui usate x scriverla, quello ke l'uomo dice x me nn Ú importante, anche xkÚ la relazione io ce l'ho con Dio, io posso accettare i consigli ke uno si prodiga ha darmi ma alla fine sono io ke decido, nel da farsi Ú se io li voglia accettare...ecco xkÚ dico ke tutti debbano accertarsi senza la problematica ke questo nn sia giusto, anche xkÚ nella Bibbia nn ce scritto, Ú finche io nn lo vedo li x me la gente puˇ dire quello ke vuole, ke io faccio come disse Ges˙ :"Ú scritto(cioÚ nella Bibbia)",e se le persone nn sono in grado di dimostrarmi ke sia scritto nella Bibbia io nn ascolto.Tu Dario sei molto pi˙ colto di me ai studiato molto io sto studiando adesso di pi˙, dei primi anni..nei primi anni ho acquisito le cose basilari, ma adesso vorrei allargarmi nelle vedute, anche se rimango un TDG a me gli anziani devono trovare un giusto motivo, fin d'ora nn lo hanno avuto, si mi guardano nn con piacere dopo alcune domande alloro esposte...ma nn hanno niente da potermi accusare ho dire...ma se accadrß beh farˇ come ho sempre fatto nella disassociazione passata ke ho vissuto studierˇ x i fatti miei.naja ok adesso vado spero di rivederci Ú parlare un pˇ ok.Cmq sappi ke io ti stimo sul serio...nn sono solo parola.Ciao a presto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La mia vita coi Testimoni di Geova   

Tornare in alto Andare in basso
 
La mia vita coi Testimoni di Geova
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» le cose importanti della vita
» We shall overcame - Una lezione di vita, 2006 di Niels Arden Oplev
» esame storia d'impresa di vita
» Vita da mamme: come cambia la vita dopo un figlio?
» Autismo. Prospettive di vita e di scuola

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Conosciamoci :: Presentazioni-
Andare verso: