Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.



 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

 

 Ragazzina segregata perchè non voleva diventare Testimone di Geova.

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Dario Piraino
Admin


Messaggi : 533
Data di iscrizione : 24.02.08
Età : 43

Ragazzina segregata perchè non voleva diventare Testimone di Geova. Empty
MessaggioTitolo: Ragazzina segregata perchè non voleva diventare Testimone di Geova.   Ragazzina segregata perchè non voleva diventare Testimone di Geova. Icon_minitimeLun Gen 11, 2010 11:53 pm

SEGREGATA, RIFIUTAVA I TESTIMONI DI GEOVA
Repubblica — 10 settembre 1988 pagina 21 sezione: CRONACA


BERGAMO Segregavano da mesi la figlia sedicenne impedendole anche l' uso del telefono perché volevano costringerla a diventare testimone di Geova. Adesso, Francesco Coscia, 41 anni, e la moglie Luisa Da Col, 39, sono in carcere. La figlia Tiziana è stata liberata ieri dalla polizia e dai vigili del fuoco. Tiziana Coscia ha raccontato alla polizia e al magistrato una storia di privazioni, maltrattamenti, segregazione, violenze fisiche e psicologiche iniziate qualche mese fa. In un primo tempo, padre e madre avevano cercato di convincere la figlia a non frequentare le compagne di scuola, a non andare in discoteca, a passeggio e soprattutto a lasciar perdere la parrocchia. La ragazza ha cercato di far capire ai genitori che non c' era niente di male nell' andare a mangiare una pizza con gli amici, ma i due testimoni di Geova sono diventati sempre più inflessibili. Hanno cominciato a chiuderla in casa al mattino, in compagnia del fratellino Samuele, quando andavano in fabbrica. La liberavano solo la sera quando rientravano.

Fonte: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1988/09/10/segregata-rifiutava-testimoni-di-geova.html
Torna in alto Andare in basso
 
Ragazzina segregata perchè non voleva diventare Testimone di Geova.
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: Diritti umani :: Violazione dei diritti-
Vai verso: