IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  GruppiGruppi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Testimoni di Geova, il profeta composito di Dio?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Dario Piraino
Admin


Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 24.02.08
Età : 39

MessaggioTitolo: Testimoni di Geova, il profeta composito di Dio?   Sab Mar 08, 2008 12:02 am

I Testimoni di Geova sono il "Profeta composito di Dio"?




I Testimoni di Geova asseriscono di essere il "Profeta composito di Dio", il solo canale di comunicazione di Geova, l'"Ezechiele moderno", la "Classe di Giovanni" (facendo riferimanto alle rivelazioni che l'apostolo Givanni ebbe da Dio).
Tutto ciò è quello che i Testimoni di Geova si sono autoattribuiti nelle loro numerose pubblicazioni. Ma le cose stanno realmente così?
Esponiamo qui di seguito un elenco di date da loro fissate per la fine del mondo , o come docono loro "la fine del vecchio sistema di cose", TUTTO CIO' IN DISPREGIO DEGLI AVVERTIMENTI DI GESU': "Non sta a voi acquistar conoscenza dei tempi e delle stagioni che il Padre ha posto nella propria autorità" (Atti 1:7)...."In quanto a quel giorno e a quell'ora nessuno sa" (Matteo 24:36)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dario Piraino
Admin


Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 24.02.08
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: Testimoni di Geova, il profeta composito di Dio?   Sab Mar 08, 2008 12:04 am

1972- Chiara identificazione del profeta.

La Torre di Guardia del 15/09/1972 ed. italiana, sotto il titolo "Conosceranno che un profeta è stato in mezzo a loro", affermava testualmente:" Ha dunque Geova un profeta per aiutare le persone,per avvertirle dei pericoli e per dichiarare cose avvenire?A queste domande si può dare una risposta affermativa. Chi è questo profeta?...Questo profeta non fu un uomo, ma un gruppo di uomini e donne...chiamati a quel tempo Studenti Bibblici internazionali.Oggi si chiamano Testimoni di Geova ...Certo è facile dire che questo gruppo agisce quale profeta di Dio. Darne la prova è un'altra cosa. Il solo modo in cui questo si può fare è di considerare la storia. Che cosa mostra?".

Raccogliamo questo saggio invito e vediamo che cosa ci mostra la storia!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dario Piraino
Admin


Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 24.02.08
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: Testimoni di Geova, il profeta composito di Dio?   Sab Mar 08, 2008 12:07 am

Amministrazione Russell (1870-1916)




1873- "In questo capitolo presentiamo le probe bibliche dimostranti che, dalla creazione di Adamo all'anno 1873 dell'era cristiana sono trascorsi 6000 anni; che da tale data siamo cronologicamente entrati nel settimo millennio." (Libro "The time is at hand" ed. 1916 p. 2)

1874- Russell stabilisce per questo anno l'inizio della parusia (termine proveniente dal greco che indica la seconda venuta di Gesù) adottando la cronologia degli avventisti (The Bible Examiner).

1881- Chiamata conclusa e rapimento in cielo...esso era convinto che in quell'anno gli Studenti Bibblici sarebbero arrivati al numero di 144000 e andati direttamente in cielo a governare con Gesù (Torre di Guardia del 1881 articolo "Per quanto tempo o Signore?").

1897- "Il nostro Signore, il Re designato,è attualmente presente sin dall'ottobre 1874 secondo la testimonianza dei profeti a coloro che hanno orecchi per udirlo ("Studies in the Scriptures" vol.IV, p.621). La PARUSIA per Russell era già cominciata!!

1908- "La guerra del gran giorno di Dio onnipotente terminerà nell'anno 1914 con il completo rovesciamento dell'attuale governo della terra" ("The time is at hand" ed. 1908,p. 101).La fine del vecchio sistema di cose era "PROFETIZZATO" per l'anno 1914!!

1914- End of world (fine del mondo). Vedere il libro "Testimoni di Geova proclamatori del regno"a pagina 135.Dal 1930 s'interpretò che nel 1914 era iniziata la parusia e la fine dei tempi delle nazioni...non come sosteneva Russell la fine del Mondo...Nel 1930 da cosa avranno capito mai che la fine del mondo non era venuta nel 1914?(loro la chiamano conoscenza crescente)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dario Piraino
Admin


Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 24.02.08
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: Testimoni di Geova, il profeta composito di Dio?   Sab Mar 08, 2008 12:15 am

Amministrazione Rutherford (1917-1942)




1918- Data indicata nel libro "Il mistero compiuto"quale fine di questo sistema di cose (fine del mondo) il libro "The Finished Mystery" fu annunciato il 17 luglio 1917 da Rutherford,in seguito parte della redazione compreso Paul Johnson si dichiararono contrari al testo e furono destituiti da Rutherford...essi avevano ancora un barlume di stabilità mentale, per questo non adatti a collaborare col presidente!
Dopo questa decisione del "saggio" Presidente, la società WTS ebbe un memorabile scisma...

1925- Rutherford dopo aver fallito la data del 1918, nel 1920 sul libro "Milioni di ora viventi non morranno mai" fissava la fine del mondo per il 1925. "La data del 1925 è indicata sempre più distintamente attraverso le Scritture perchè è stabilita dalla legge che Dio ha dato ad Israele" (La Torre di Guardia del 1/9/1922 p.262 ed. inglese)Il nostro pensiero è che il 1925 è certamente stabilito secondo la Scrittura (La Torre di Guardia del 1/4/1923 p.106 ed. inglese)"Possiamo attendere con fiducia che il 1925 segnerà il ritorno di Abramo, Isacco e Giacobbe ed i fedeli dei tempi antichi"(Libro "Milioni di ora viventi non morranno mai" p.89).
Benchè il 1925 non vi fosse stata la risurrezione dei patriarchi, Rutherford si fece costruire nel 1929 la "casa dei principi" una lussuosa villa con piscina dove lui andò a vivere (In piena crisi monetaria americana)Alla sua morte vi andarono la sua moglie e il figlio Malcom.Poi nel 1939 si fece costruire accanto a questa villa denominata Bet-Sharim un'altra villa chiamata Bet-Shan:"Casa della sicurezza" con 2 rifugi antiatomici, ci sono foto e video che le rappresentano entrambe.Per Rutherford la "roccia" a cui "il giusto corre e gli è data protezione" non è il suo "Geova" ma Bet Shar!!



1931- Assunto il nome di "Testimoni di Geova". Sul libro "Vindication"vol. I p. 338 Rutherford scrisse: "Vi è stata una certa delusione riguardo agli anni 1914, 1918, 1925 e questa delusione è durata per un certo tempo. Più tardi i fedeli hanno imparato che queste date erano certamente stabilite nelle Scritture ed hanno anche imparato a smettere di stabilire ulteriori date nel futuro e predire quello che dovrebbe avvenire in una data stabilita".Ma hanno veramente smesso di stabilirle? E poi perchè smettere visto che erano "Certamente stabilite nelle scritture?" Vediamo:



1940- Rutherford prevede la fine per il 1941 e pronunciando un discorso ad una grande assemblea si rivolge ai giovani e li scongiura di non sposarsi.

1941- "I figlioli in marcia afferrano l'utensile fornito dal Signore per operare più efficacemente durante questi mesi che rimangono prima di Armaghedon"(La Torre di Guardia del 15/9/1941 p.288 ed. inglese) Notiamo come per Rutherford mancassero soltanto pochi mesi alla fine del mondo.
Sia gli Studenti Biblici Internazinali che i Testimoni di Geova si son mostrati fin qui dei FALSI PROFETI (Vedi Deuteronomio 18:20). Smisero di stabilire date?Vediamo:
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dario Piraino
Admin


Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 24.02.08
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: Testimoni di Geova, il profeta composito di Dio?   Sab Mar 08, 2008 12:18 am

Amministrazione Knorr (1942-1977)



Knorr sembra iniziare bene perchè nella rivista "Svegliatevi" dell' 8/10/1968 p. 23 ed. inglese e 22/4/1969 in italiano scrive: "E' vero in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la fina del mondo, annunciando persino una data specifica.La fine non è venuta.Si sono resi colpevoli di falsa profezia." Bene Bravo! Ma...sentite come conclude:
"Ma che dire oggi? Oggi abbiamo l'evidenza richiesta, tutta. Ed è schiacciante!"(Svegliatevi 22/4/1969 p.23). Cosa aveva in mente il nostro profeta Knorr..il" profeta composito", "il canale di comunicazione divino"?
Ecco nel La Torre di Guardia 1/5/1968 "...entro pochi anni", Svegliatevi del 22/4/1969..."Pochi anni ancora..".
"I Testimoni di Geova non seminano campi, vendono case, lasciano il lavoro per questo vengono lodati sul "Ministero del Regno" del giugno 1974.(solo nella copia cartacean nel cd rom è stato omesso)


1975- Fine del mondo. Libro "Vita eterna nella libertà dei figli di Dio" p.29 :"Secondo questa fidata cronologia biblica 6000 anni dalla creazione dell'uomo termineranno nel 1975 ed il settimo periodo di 1000 anni della storia umana comincerà nell'autunno del 1975 e.v."Notiamo come per "fidata cronologia" si intendesse la loro. Prima dell'autunno uscirono 6 volantini da distribure che rappresentavano i 6 giri intorno alle mura di Gerico. Il settimo non fu mai stampato, ma nessuno se ne accorse, o meglio tutti fecero finta di non accorgersene! In psicanalisi questo si chiama "RIMOZIONE".
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dario Piraino
Admin


Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 24.02.08
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: Testimoni di Geova, il profeta composito di Dio?   Sab Mar 08, 2008 12:21 am

Amministrazione Franz ( 1977-1992)




2000- Altra data per la fine del mondo. La Torre di Guardia del 15/4/1981 p.31 afferma:E' altamente improbabile che si arrivi a fine secolo".
"Profeta composito?""Ezechiele moderno"?"Canale di comunicazione"?Oppure "Falsi profeti"?.
"Guardatevi dai falsi profeti" avvertì Gesù ( Matteo 7:15) Leggiamo la definizione di Falso profeta che danno i Testimoni di Geova nel loro Libro "Ragioniamofacendo uso delle scritture" p.135 : "Persone ed organizzazioni che preoclamano messaggi da esse attribuite ad una fonte sovraumana, i quali però non hanno origine dal vero Dio e non sono in armonia con la sua rivelata volontà". Infatti le loro rivelazioni sono in armonia solo con La Torre di Guardia. L'unica profezia azzeccata dai Testimoni di Geova è quella riportata sul libro "Paradiso restaurato per il genere umano dalla teocrazia" edito in italiano nel 1974 p.353 dove commentando Zaccaria 13:4-6 in modo "illuminato" scrivono : "Geova,l'Iddio dei veri profeti svergognerà tutti i falsi profeti non adempiendo la falsa predicazione di tali sedicenti profeti o facendo adempiere le Sue proprie profezie in senso opposto alla predicazione dei falsi profeti. I falsi profeti cercheranno di nascondere la ragione per cui proveranno vergogna, negando chi essi siano realmente. Cercheranno di evitare di essere dichiarati spiritualmente morti dai leali adoratori di Geova."
Infatti recentemente sulle loro riviste hanno dichiarato di non essere profeti in "senso stretto!". Di non parlare in nome di Dio. Ma i "leali adoratori" non ci cascano e lasciano "l'organizzazione". Ma se non parlano in nome di Dio, parlano da se stessi e..."Chi parla da se stesso cerca la propria gloria".(Giovanni 7:18).
Ancora dal libro "Ragioniamo" p.136 in fondo :"Se organizzazioni che asseriscono di rappresentare Dio sono solite esprimere le proprie opinioni sulle cose, soddisfano quest'importante requisisito dei veri profeti?" La risposta è NO!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dario Piraino
Admin


Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 24.02.08
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: Testimoni di Geova, il profeta composito di Dio?   Sab Mar 08, 2008 12:23 am

Conclusione:


Riflessione..
Avrebbe Dio permesso al suo Profeta di fallire tutte queste date? No di certo, se fosse realmente stato suo profeta! "Chiunque va avanti e non rimane nell'insegnamento del Cristo non ha Dio" (II Giovanni 9). L'insegnamento del Cristo riguardo allo stabilire date è chiaro: "Quando vi diranno il tempo stabilito si è avvicinato non andate dietro a loro" (Luca 21:8). Se qualcuno viene da voi e non porta questo insegnamento non ricevetelo in casa e non rivolgetegli un saluto" (II Giovanni 10).
In questo versetto San Giovanni parla dell'insegnamento del Cristo e non della Torre di Guardia.
"Conoscendo queste cose che farai? E' ovvio che il vero Dio che è il Dio di verità e che odia le menzogne non guarderà con favore quelli che aderiscono alle organizzazioni che insegnano falsità"(Dal libro "E' questa vita tutto quello che c'è?"). Luca 19:22"Dalle tue stesse parole ti giudico.....".

"Diletti non credete ad ogni espressione ispirata, ma provate le espressioni ispirate per vedere se hanno origine da Dio, perchè molti falsi profeti sono usciti nel mondo" (I Giovanni 4:1).
Essere condotti alla verità è l'aspirazione di chi ama Dio.Essere condotti alla verità significa essere condotti a Cristo. Lui è la Verità Non si sfugge alle proprie responsabilità verso Dio affidando ad altri il compito di assumerle!
Saremo giudicati individualmente, per il cristiano "il vivere è Cristo"(Filippesi 1:21) e non La Torre di Guardia!
"Foste comprati a caro prezzo, smettete di divenire schiavi degli uomini"(I Corinti 7:23) "La verità vi farà liberi"(Giovanni 8:32).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Testimoni di Geova, il profeta composito di Dio?   

Tornare in alto Andare in basso
 
Testimoni di Geova, il profeta composito di Dio?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» imballaggi compositi
» Cause di infertilità maschile
» IL PROFETA DI KAHLIL GIBRAN

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Sezione dottrinale :: Profezie-
Andare verso: